\\ Home Page : Articolo : Stampa
Riceviamo e pubblichiamo la nota del Sig. Giuseppe De Matteis
Di Albino Campa (del 22/04/2012 @ 16:29:49, in NohaBlog, linkato 2343 volte)

Comunico quanto di mia conoscenza, in merito alle unità facenti parte del cosiddetto "Castello di Noha"  ossia che come confermato dai diretti interessati, sono stati acquistati tutti i locali al piano terra, compresi quelli delle cossiddette "Casiceddhre ".

Mi rifaccio a quanto confermato dai nuovi inquilini (o più precisamente da uno di questi).

Oltre che confermare la circostanza, non sono in grado di dare altre precisazioni, in quanto non ho curato professionalmente la fase finale delle trattative.

 

Al di fuori dell'aspetto professionale esprimo una mia considerazione di carattere personale:

Condivido fino in fondo battaglia che state conducendo unitamente ad altre associazioni di Noha per la salvagurdia della testimonianza storica dell'intero complesso.

In tal senso fu anche tutelato con la classificazione (A1) di centro storico in fase di redazione e approvazione del PUG.

 

Mi auguro solo che i nuovi occupanti diano maggior valore alla struttura, con un recupero compatibile e di vera salvaguardia.

L'auspicio è che nel prossimo futuro non troveremo cancellati i segni della storia a favore di una moderna ristrutturazione,
tipo banca o finanziaria, o tipo farmacia veterinaraia per i numerosi piccioni presenti !(?)|

 

Cordiali Saluti

Giuseppe De Matteis