Di Redazione (del 17/02/2020 @ 13:19:37, in Comunicato Stampa, linkato 64 volte)

È di 120.000 euro l’importo finanziato dalla Regione Puglia per il nuovo sistema di videosorveglianza comunale sul territorio di Galatina, Collemeto e Noha che permetterà l’istallazione di 17 nuove telecamere di ultima generazione nei punti ritenuti più sensibili della Città e frazioni, non ancora coperti dall’attuale sistema di videosorveglianza.

È questo il risultato ottenuto dall’Amministrazione Amante che con un corposo progetto ha partecipato al bando promosso della Regione Puglia e rivolto al finanziamento di impianti di videosorveglianza sul territorio comunale.

Il progetto parte da lontano e si innesta nel protocollo firmato con la Prefettura di Lecce nel giugno 2018 e rivolto all’attuazione dei Patti per la sicurezza urbana ed installazione di sistemi di videosorveglianza. Nel contesto della valorizzazione dei rapporti istituzionali l’impegno dell’Amministrazione è stato proprio quello di ricercare e reperire le risorse per il finanziamento e l’attuazione del patto.

Gi obiettivi raggiunti sono quelli di aumentare la vivibilità del contesto urbano, prevenire e contrastare i fenomeni di inciviltà urbana e di microcriminalità, incrementare nel cittadino la percezione di prossimità delle istituzioni.

Il progetto prevede la videosorveglianza dei seguenti punti sensibili della Città e delle frazioni:

 
Di Redazione (del 17/02/2020 @ 13:15:53, in Comunicato Stampa, linkato 29 volte)
Cutrofiano, la Città della Ceramica , questa sera sarà il palcoscenico per i festeggiamenti legati a Sant’Antonio da Padova.
Una tradizione lunga oltre 200 anni, e che per tale motivo è stata inserita all’interno dell’albo  dei rituali del fuoco della Regione Puglia, racconta la notte del 17 febbraio 1810, o addirittura quella del 1743,quando a seguito di un terremoto, le famiglie prese da spavento si riversarono per le strade e nelle campagne, ed iniziarono a pregare il Santo patrono, accendendo dei falò (focare) per riscaldarsi. I falò erano fatti con tralci di vigna, legna facilmente reperibile in campagna, data la potatura dei vigneti ancora in atto. Le preghiere votive e la fede fecero scampare il terribile pericolo del terremoto, per cui la devozione si rinnova di anno in anno.
All’interno del paese per tanto la tradizione vuole che si accendano i falò, circa 40, dopo il passaggio del Santo in processione che inizierà alle ore 19 al termine della celebrazione della Santa Messa. Le focare diventano così il luogo di ritrovo dei vari vicinati, per un momento di comunità, condivisione e convivialità, infatti accanto ai falò si imbandiscono tavolate con carne alla brace e alla pignata,pittule e bruschette accompagnate dal buon vino locale.
 
Di Redazione (del 17/02/2020 @ 13:13:22, in Comunicato Stampa, linkato 19 volte)

La Showy Boys Galatina, capolista nel campionato regionale di serie D, mette a segno un’altra vittoria, la dodicesima stagionale, sul campo del Frascolla Taranto. Uno 0-3 che vale tre punti in più in classifica (36), nel girone B, al termine di un match tutt’altro che agevole in casa del team tarantino. I bianco-azzurri di mister Caputo si sono sempre ben distinti nella palestra dell’Istituto “Maria Pia” e questo ha fatto sì che la Showy Boys giocasse con maggiore attenzione e cercando di imporre il suo gioco. Così è stato nel set di apertura, in cui gli allievi della Scuola Volley allenati da Gianluca Nuzzo hanno mantenuto alta la concentrazione e chiuso sul punteggio di 18-25. Nel secondo game, i padroni di casa hanno cercato di impensierire la linea di ricezione bianco-verde, ma l’incisività in fase di attacco e una buona correlazione muro-difesa hanno fatto la differenza per il team della Showy Boys (22-25). Nel set successivo, invece, è il Frascolla Taranto ad osare di più. Infatti, in avvio i locali passano a condurre e acquisiscono maggiore fiducia. Pochi palloni giocati e i ragazzi di mister Nuzzo si trovano già sulla parità e con il set riaperto.

 
Di Antonio Mellone (del 16/02/2020 @ 15:30:00, in Istituto Comprensivo Polo 2, linkato 1117 volte)

Carissimi Genitori, mi dice l’uccellino che la scuola di Noha rischia la chiusura. A partire dalla scuola media.

Questo non tanto per l’endemica riduzione delle nascite e di conseguenza della popolazione scolastica (sì, c’è anche questo), ma soprattutto per il fatto che a qualche papà e mamma dimorante a Noha è venuto di recente il ghiribizzo di iscrivere il proprio figliolo alla prima media di diciamo altri Istituti fuoriporta.

Sicché con il numero delle attuali pre-iscrizioni c’è il serio pericolo di non riuscire a formare una classe completa, con la conseguenza di interrompere una tradizione nohana di studi secondari di primo grado durata quasi mezzo secolo.

Ricordo che la scuola media inferiore arrivò a Noha all’inizio degli anni ’70 del secolo scorso, allorquando i cittadini si facevano sentire e i politici servivano a qualcosa, e fu ubicata nei locali al piano terra di una casa privata della famiglia Gabrieli, in via Collepasso. Chi scrive studiò fra quelle mura, ed ebbe la fortuna di incontrare professori tra i migliori che potessero capitare a un garzoncello tra i dieci e i tredici anni di allora.

Il bell’edificio di via degli Astronauti, invece, con tutti i servizi, i laboratori, la palestra, la biblioteca e l’orto, arrivò qualche decennio dopo.

 

Domenica 16 Febbraio h.20.30 per la rassegna "L'indisciplina. Teatro Resistente Levèra ospita ARMAMAXA TEATRO in "ORLANDO furiosamente solo rotolando" messo in scena e raccontato da Enrico Messina collaborazione alla messinscena di Micaela Sapienza tratto da "HRUODLANDUS Libera rotolata Medioevale"
di Enrico Messina e Alberto Nicolino.

Camicia bianca, una tromba e uno sgabello: è tutto quel che serve per raccontare le vicende dei paladini di Carlo Magno e dei terribili saraceni. All’essenzialit̀à della scena si contrappongono la ricchezza ed i colori delle immagini evocate: accampamenti, cavalieri, dame, duelli, incantagioni, palazzi, armature, destrieri... Un vortice di battaglie ed inseguimenti il cui motore è sempre la passione, vera o presunta, per una donna, un cavaliere, un ideale. Reale trasporto o illusorio incantesimo? Sono solo storie. Storie senza tempo di uomini d’ogni tempo, in cui tutto è paradosso, iperbole, esasperazione.

 
Di Redazione (del 14/02/2020 @ 18:22:36, in Comunicato Stampa, linkato 61 volte)

Il Circolo del PD di Galatina condivide la proposta di ricordare il 25 Aprile 2020 con una grande manifestazione nazionale da tenere a Nardò: è la migliore e più incisiva risposta all’attacco proditorio all’ANPI di Lecce da parte del sindaco del comune neretino, Pippi Mellone, che aveva chiesto alle autorità e alla magistratura di chiudere la sede provinciale, perché un covo frequentato da estremisti e sovversivi.

Di questa iniziativa, i democratici di Galatina, invitano il Partito Provinciale e tutte le forze politiche democratiche e antifasciste a farsi parte attiva nella sua organizzazione.

 
Di Redazione (del 14/02/2020 @ 18:13:38, in Comunicato Stampa, linkato 71 volte)

Programma della rassegna "Pragmatica" che si terrà il 15 febbraio 2020 a Galatina in Piazzetta Galluccio, nella splendida nuova sala convegni dell'ex complesso monastico delle Clarisse "Santa Chiara", a partire dalle ore 16:00. 

La rassegna, patrocinata dal Comune di Galatina, vedrà la partecipazione di BENIAMINO A. PICCONE (docente universitario), ANTONIO FUNICIELLO (già capo di gabinetto del presidente Gentiloni), ROBERTO MARONI (già Presidente della Regione Lombardia e già Ministro dell'Interno).
 

Tipo di iniziativa:  rassegna culturale;

Denominazione dell’iniziativa: “Pragmatica - Piccolo Festival della buona politica”.

Modalità di svolgimento dell’iniziativa: Durante l’iniziativa saranno presentati di tre libri di tematica politica e sociale. Tre libri in tre slot da un’ora circa ciascuno.

Data di svolgimento: 15 febbraio 2020.

Orario di svolgimento: Dalle ore 16:00 alle ore 21:00.

Sede di svolgimento: Sala Convegni ex Monastero delle Clarisse “Santa Chiara” – Piazzetta Galluccio, Galatina.

Altre informazioni: L’evento è patrocinato dal Comune di Galatina.

 
Di Redazione (del 13/02/2020 @ 13:30:59, in FareAmbienteNoha, linkato 327 volte)

Premesso che ogni giorno, ed in qualsiasi momento della giornata, comprese le ore notturne, in tutta la zona galatinese si espande l’odore nauseabondo di plastica bruciata. Premesso che ci conviviamo come se il fatto rientrasse nella norma, e che molte persone (non definibili) brucino l’inverosimile anche nei camini, dato il periodo invernale, premesso ciò, chiediamo aiuto alle istituzioni tutte, amministrative ed operative affinché si prodighino verso un maggior controllo e sanzionamento dei presunti attori di tali crimini.

La salute pubblica deve avere priorità assoluta su qualsiasi altra azione fatta verso il territorio. E se diciamo priorità assoluta, questo ha un solo significato.

Ci eravamo già prodigati con molta insistenza e per molti mesi, per ottenere la bonifica di una discarica di plastiche per pacciamatura (quella adoperata dai contadini per ortaggi vari, giusto per intenderci, e che andrebbero smaltite come rifiuti speciali pagandone lo smaltimento alle aziende autorizzate). Questo è avvenuto nel corso del 2018 e ne pubblicammo i dati.

Ordinanza N.8 del 28.02.2018

Successivamente abbiamo cercato di sensibilizzare gli “sversatori di rifiuti abusivi” con un cartello che abbiamo posto nei pressi dell’ingresso della cava De Pascalis, un posto prescelto come discarica aperta.

Ecco come stanno le cose: il criminale di turno, si è guardato bene da portare i suoi rifiuti di plastiche da pacciamatura nel posto che venne ripulito nel 2018, grazie anche alla collaborazione fattiva dell’Assessore Loredana Tundo e dei vigili urbani di Galatina (vedi Ordinanza n. 8 del 28 02 2018), ma questa volta le ha depositate alle spalle del nostro cartello di sensibilizzazione, nascondendole tra le sterpaglie.

Insomma oltre al danno pure la presa in giro. Il genio di imbecillità non ha limiti. L’inciviltà sussiste e non dà segni di cedimento, anche perché certi atteggiamenti di scarsa attenzione all’igiene pubblica, sono tollerati dai molti, pur sapendo che sono la causa di molte patologie che stanno logorando tutta la popolazione.

Chiediamo all’Amministrazione di dare corso alla nostra segnalazione già protocollata, di cui si allega copia. E alle persone di buona volontà di aiutarci e di denunciare gli incivili che sporcano e inquinano la nostra città.

Segue copia della segnalazione protocollata in data 11-02-2020.

 
Di Redazione (del 12/02/2020 @ 13:33:50, in Comunicato Stampa, linkato 157 volte)

La sicurezza stradale costituisce una delle finalità primarie dell’Amministrazione Amante che, sin dall’insediamento a Palazzo Orsini, ha inteso dare ampio risalto alla tematica sia con azioni di promozione all’educazione stradale nelle scuole che con atti concreti di prevenzione.
Da ultimo si è autorizzata la realizzazione, in città e nelle frazioni, di attraversamenti pedonali rialzati, al fine di migliorare la sicurezza dei pedoni su strade ad alta intensità veicolare e si è prevista anche la sostituzione della segnaletica verticale particolarmente deteriorata ed al ripasso della segnaletica orizzontale non più visibile.

Nel solco delle azioni concrete, con deliberazione n. 31 del 29.01.20, la Giunta comunale ha approvato l’istallazione di dispositivi elettronici (autovelox) per il controllo e la repressione dei comportamenti di guida a rischio su tratti stradali giunti troppo spesso alla ribalta delle cronache, in cui l’imprudenza o il mancato rispetto dei limiti di velocità sono state cause di incidenti talvolta mortali :

- sulla S.P. 18 Galatina –Copertino
- sulla S.S. 101 Gallipoli –Lecce

Crediamo che questo strumento di controllo della circolazione stradale possa, nell’immediato, essere una risposta concreta alla necessità di sicurezza ma, relativamente alla S.P. 18 Galatina- Copertino, riteniamo altrettanto necessari anche interventi di adeguamento strutturale.
L’amministrazione Amante ha già chiesto alla Provincia di Lecce, ente proprietario della strada, l’individuazione di fonti finanziare necessarie allo scopo e in questo solco proporremo alla stessa una convenzione affinché vincoli tutte le somme di sua competenza, reperite dalle infrazioni rilevate dai dispositivi installati sul tratto stradale interessato, per interventi funzionali a rendere più sicura la strada .

L’ASSESSORE ALLA POLIZIA MUNICIPALE
F.to Sig. Nicola MAURO

 

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< febbraio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
15
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo