\\ Home Page : Articolo
La vecchia scuola elementare di Noha, una storia infinita
Di Albino Campa (del 12/08/2012 @ 14:45:24, in Ex edificio scolastico, linkato 2674 volte)

Eccovi di seguito l'ennesimo video (tutti gli altri sono rimasti senza risposta, ma noi non demordiamo con facilità) sui fatti della vecchia scuola elementare di Noha di cui non si sa più nulla: soprattutto del suo avvenire prossimo venturo. Rimaniamo in attesa di una risposta da parte dei politici nostrani, nonchè della promessa visita dell'assessore Lococciolo Andrea Coccioli - che attendiamo a braccia aperte e, in nome della trasparenza, a telecamere accese.

 

Commenti

  1. # 1 Di  Grazia Tonino (inviato il 12/08/2012 @ 15:07:44)

    mi piace questo video.....bravi dateci dentro.....viviamo a Noha....abbiamo bisogno anche noi di avere qualcosa di concreto....

  1. # 2 Di  Grazia Tonino (inviato il 12/08/2012 @ 15:34:30)

    quello che mi chiedo........penso che a chi è venuta l'idea di ristrutturare l'immobile sapeva FORSE a che cosa poteva essere utilizzato.... oggi a "FINE" lavori.... nessuno sa che cosa fare....allora mi chiedo quanti soldi veramente hanno
    utilizzato per la ristrutturazione dell'immobile e quanti si sono messi in tasca politici e company.....per nn parlare poi dell'immobili delle CASICEDDRE......nn ci sono più i cartelli vendesi.....e come per incanto si dice che le hanno comprate.....ma rimane tt un mistero.......

  1. # 3 Di  michele d'acquarica (inviato il 13/08/2012 @ 17:16:37)

    Carissimi "fabio & mingo di Noha", corre voce che per la struttura in oggetto sono in programma due importanti iniziative per sfruttare le opportunità offerte dal nostro territorio.
    Il primo progetto prevede l’apertura di uno dei più importanti atenei d’Europa: la DENOVE UNIVERSITY presente con cinque strutture di facoltà.
    - Dipartimento di biotecnologie agrarie
    - Dipartimento di botanica ed ecologia vegetale
    - Dipartimento di clinica veterinaria
    - Dipartimento di scienze e tecnologie delle produzioni animali
    - Dipartimento di Equitazione di Base, Equitazione Americana e Equitazione paralimpica.
    Altre “vox populi” narrano, invece, che la cultura e l’istruzione non producano ricchezza e quindi sarebbe più opportuno realizzare una MEGA SALA GIOCHI stile Las Vegas con tanto di Bingo, Centro scommesse sportive e rivendita di Gratta e Vinci.
    Voi che ne pensate?

  1. # 4 Di  giovanni de benedetto (inviato il 16/08/2012 @ 11:21:50)

    carissimi antonio e marcello innanzitutto l'assessore si chiama andrea coccioli e non lococciolo a meno che come totò e peppino non lo fate apposta per storpiare i nomi io ho avuto modo di parlare con l'assessore circa un mese fà e mi ha detto che la situazione è bloccata per colpa dell'enel che non vuole allacciare la struttura alla rete elettrica per farlo chiede la costruzione di una cabina da 50 Kw per la cui costruzione occorrerebbero dei mesi lui nel frattempo cercava di sbloccare la situazione a bari alla direzione dell'enel da allora non ho più notizie spero come voi di avere buone nuove quanto prima

  1. # 5 Di  Antonio Mellone (inviato il 16/08/2012 @ 13:16:31)

    Per l'errore chiedo scusa all'assessore Cocciolo e a chi ci legge. Sul mio telefonino avevo salvato il numero dell’assessore (mi ha chiamato lui, io non ne conoscevo nemmeno l’esistenza) sotto la voce Lococciolo, evidentemente sbagliando (non sono andato poi a controllare sul sito della città di Galatina i nomi esatti dei componenti della giunta comunale: chiedo ancora venia).
    Caro Giovanni, ti ringrazio per le tue informazioni, ma gradirei che fossero di prima mano. Gradirei, cioè, che mi, o meglio, ci venissero fornite da qualche addetto ai lavori, o da chi dovrebbe sovrintenderli. E poi, come si evince dal video, abbiamo rilevato altre 'amenità' e chiesto molte altre delucidazioni. Che credo abbiamo il diritto-dovere di conoscere. Credo che noi e chi lo voglia abbiamo il diritto di accesso con la nostra telecamera all’interno di questa struttura (e quanto prima). Che ne pensi? Pensi che sia giusto sapere e far sapere, o continuare con i misteri dolorosi, anzi con questi misteri di Fatima (posto che anche quelli sono ormai arcinoti lippis et tonsoribus)?

    O è il caso che i punti interrogativi permangano sine die e grandi quanto quella struttura?
    Poi mi chiedo: cosa sono queste dimenticanze? Si spendono fior fior di quattrini pubblici (ricordo: 1.300.000 euro pari a circa 2.500.000.000 di lire) e non si pensa all’allacciamento energetico? Cos’è? Una dimenticanza? Roba da matti.
    Ma il progetto è forse stato redatto con i piedi, ovvero eseguito piuttosto che con la testa e le braccia con qualche altra parte anatomica del corpo umano?
    Sarebbe il caso che ci scrivesse (e con urgenza) un tecnico dell'ufficio dei lavori pubblici o l'assessore stesso (che ci aveva promesso di chiamarci 'quanto prima', speriamo non nel tempo delle calende greche). Gradiremmo che su questo tema si facessero vivi anche i nostri rappresentanti politici della maggioranza e dell'opposizione. Temo, però,

  1. # 6 Di  Antonio Mellone (inviato il 16/08/2012 @ 13:19:10)


    [continuazione del precedente messaggio].

    Temo, però, che o non sappiano nemmeno che esista questo sito o che pur sapendolo sfugga loro di consultarlo di tanto in tanto o che, pur conoscendolo e pur consultandolo, facciano finta di nulla. Non saprei quale delle tre opzioni sia la peggiore. Forse la terza, altrimenti detta senza troppe circonlocuzioni, ‘elettroencefalogramma piatto’ o più sbrigativamente: faccia di bronzo.

  1. # 7 Di  Antonio Mellone (inviato il 21/08/2012 @ 13:35:13)

    A nove giorni dalla data delle nostre richieste non s'è fatto vivo alcun politico nostrano: non l'assessore Coccioli, non Antonio Pepe, non Giancarlo Coluccia, e ahinoi, nemmeno Daniela Sindaco e men che meno Luigi Longo. Nulla di nulla: non una lettera, una riga, un commento, una telefonata, un video, un segnale di vita.
    C'è qualcuno dei nostri 25 internauti che sia in grado di spiegarci ad esempio il problema della cabina elettrica da 50 kwh? E' proprio necessaria la sua costruzione? E nel caso, è cosa davvero impossibile ad un anno e passa della fine dei lavori?
    Noi continueremo imperterriti ad incitare i cittadini ed i 'primi cittadini' nostri rappresentanti nel consiglio comunale a battere un colpo, nel caso in cui dovessero a tratti superare la soglia dell'esistenza (politica, s'intende).
    p.s. continueremo ogni 'nove' giorni a fare il punto della situazione sulla storia infinita della vecchia scuola elementare di Noha

  1. # 8 Di  Stefano Tarantino (inviato il 22/08/2012 @ 00:13:57)

    secondo me son stati soldi bruciati a noha serve un po di vita che quello purtroppo non ce

  1. # 9 Di  Phisica Noha (inviato il 22/08/2012 @ 14:57:05)

    Insistere, fino a rischiare dì essere noiosi ma se qualcuno non continua a parlare loro continuano a non sentire. La nostra associazione appoggia qualsiasi iniziativa.

  1. # 10 Di  Michele D'Acquarica (inviato il 22/08/2012 @ 17:16:13)

    Un cabina per 50 kW di fornitura?
    Mha?! A me sembra strano.
    In materia di distribuzione dell'energia elettrica è doveroso considerare che le normative sono in continua evoluzione.
    Premesso ciò, la normativa attuale di riferimento “Delibera 23 luglio 2008 - ARG/elt 99/08” - allegato A
    è la seguente:
    Articolo 2 - Ambito di applicazione
    2.4 Il livello di tensione a cui è erogato il servizio di connessione è determinato sulla base delle seguenti condizioni:
    a) per potenze in immissione richieste fino a 100 kW, il servizio di connessione è erogato in bassa tensione;
    b) per potenze in immissione richieste fino a 6.000 kW, il servizio di connessione è erogato in media tensione, fatto salvo quanto previsto alla
    lettera a);
    c) nel caso di connessione esistente, il servizio di connessione è erogato al
    livello di tensione della connessione esistente nei limiti di potenza già
    disponibile per la connessione;
    d) le condizioni di cui alle precedenti lettere a) e b) non escludono la possibilità,
    sulla base di scelte tecniche effettuate dal gestore di rete, di erogare il
    servizio di connessione in bassa o media tensione per potenze in immissione
    richieste superiori, rispettivamente, a 100 kW o a 6.000 kW.

    http://www.autorita.energia.it/allegati/docs/08/099-08argall.pdf


  1. # 11 Di  Antonio Mellone (inviato il 22/08/2012 @ 20:54:55)

    Michele,
    ti ringrazio per le tue precisazioni. Ma potresti spiegare a me, profano nella materia, ed in parole povere che cosa significhi tutto ciò? Insomma è obbligatoria o no la costruzione di questa benedetta cabina? E' così difficile l'allaccio all'Enel della struttura o bisogna aspettare che marcisca per inerzia, come succede sovente con le opere finanziate anche con i nostri soldi? Per scomodare i tecnici del comune c'è bisogno per forza di una domanda in carta da bollo? E' chiedere troppo una risposta in merito, da parte degli organi preposti (visto che dai politici nostrani non c'è da sperare granchè)?

  1. # 12 Di  Michele D'Acquarica (inviato il 23/08/2012 @ 14:00:58)

    In parole povere:
    fino a 100 kW l’ente distributore (ENEL) è obbligato a fornire energia in B.T. (Bassa Tensione).
    Una fornitura in B.T. prevede l’allacciamento alla rete tramite un gruppo di misura (contatore) opportunamente dimensionato alla potenza richiesta.
    Nella fattispecie, una fornitura di 50 kW in B.T. comporta l’utilizzo di un gruppo di misura che potrebbe essere installato, per esempio, proprio nella nicchia evidenziata nel servizio.
    Ad ogni modo, per una analisi più dettagliata, sarebbe opportuno conoscere le motivazioni (condizioni tecniche) per cui l’Enel abbia richiesto la realizzazione di una cabina.

  1. # 13 Di  giovanni de benedetto (inviato il 28/08/2012 @ 18:49:19)

    Ho letto con attenzione le spiegazioni tecniche date da Michele e ritengo siano giuste e corrette, ma nel mio precedente scritto ho inserito un passaggio che non è stato ben compreso per colpa mia quindi cioè quando scrivo che l'Enel "non vuole allacciare la struttura " intendo proprio dire che fa di tutto per non allacciarla inventandosi la cabina da 50 Kw perchè voi vi chiederete l'Enel si comporta cosi semplice perchè a Agosto cioè adesso scade il conto energia che era molto sconveniente per l'Enel in quanto avrebbe dovuto allacciare alla rete con scambio sul posto i pannelli fotovoltaici installati sul tetto che avrebbero garantito un discreto introito al comune di Galatina, passato Agosto credo che non avranno problemi ad allacciare la struttura a condizioni molto più vantaggiose per l'Enel "pensare male è peccato ma il più delle volte ci si indovina"

  1. # 14 Di  anonimo (inviato il 28/08/2012 @ 22:10:49)

    Si chiedano dunque i danni all'Enel, o forse bisognerebbe chiederli ai nostri tecnici comunali o agli amministratori. Mi pare assurda sta manfrina. Ma quando si farà vivo qualcuno dei nostri amministratori?

  1. # 15 Di  Antonio Mellone (inviato il 01/09/2012 @ 21:07:40)

    Habemus papam! Finalmente l'assessore Coccioli ci ha dato udienza fissando un appuntamento a Noha, in piazza Ciro Menotti, alle ore 17.15 di venerdi 7 settembre 2012 (degli altri politici nostrani solo qualche balbettio da qualcuno: se facessero qualche sforzo in più rischierebbero un'ernia al cervelletto). Cari concittadini di Noha, se desiderate conoscere come vengono spesi i soldi pubblici, quindi i vostri soldi, fatevi vivi, partecipate all'appuntamento anche voi. Se non ve ne frega niente peggio per voi. Statevene a casa vostra. Possibilmente chiusi a chiave.

  1. # 16 Di  Rita Maccagnano (inviato il 02/09/2012 @ 11:49:21)

    Se vivessi a Noha non mancherei all'appuntamento. A me interessa cosa fanno i nostri stipendiati. Compresi quelli a Roma!!!

  1. # 17 Di  michele d'acquarica (inviato il 02/09/2012 @ 16:05:55)

    Un passo alla volta mi basta. (Mahatma Gandhi)

  1. # 18 Di  Donatello Zzio Paglialonga (inviato il 02/09/2012 @ 22:47:38)

    Grandi davvero bravi finalmente una probabile risposta ci saro.... grazie per il vostro lavoro da parte mia ma penso anche da tutta la comunità

  1. # 19 Di  Grazia Chittano (inviato il 02/09/2012 @ 22:48:31)

    Anche da lontano vi sono vicina....in bocca al lupo!!!!!!!

  1. # 20 Di  Michele Paglialunga (inviato il 03/09/2012 @ 23:44:51)

    Malgrado le varie amministrazioni si siano alternate in diverse direzioni da destra a sinistra ma soprattutto le persone siano cambiate parlando male di chi stava prima di loro e promettendo qualcosa che non potevano garantire di mantenere, niente si e' mosso... Io non ci saro', ritorno il 12, ma guardero' i post del gruppo per gli aggiornamenti...

Lascia un messaggio

Testo (max 2000 caratteri)

Smile arrabbiato Smile assonnato Smile bacio Smile diavolo Smile linguaccia Smile morto Smile occhiali Smile occhiolino Smile risatona Smile sorriso Smile timido Smile triste


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< aprile 2021 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
15
17
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
             

Meteo

Previsioni del Tempo