\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 07/12/2019

Di Marcello D'Acquarica (pubblicato @ 10:57:45 in NohaBlog, linkato 592 volte)

Quando uno vive lascia dietro di se qualcosa, a volte capita di affollare con la propria immagine le vie percorse ogni giorno, a volte il deserto.

Fra poco si avvicina l'anniversario di Gino. L’otto gennaio del 2007. Lo rivedo volentieri, attraverso i miei ricordi e le immagini. Per fortuna Gino ci ha lasciato disegni, quadri, opere d’arte e fotografie che lo ritraggono nelle forme di vita più disparate, a volte in abiti eleganti, altre in abbigliamento da cantiere, ora alle prese con la macchina fotografica, piuttosto che impegnato in trattenimenti danzanti. Gino era capace di passare dal cerimoniale con un distinto abito formale, e al farsi beccare con le mani in pasta nei colori, ora atleta e un attimo dopo manovale da cantiere. Cercava il confronto in ogni ambito, la sua forma di socializzazione non aveva confini.

Gino cercava la libertà. La cercava a modo suo, attraverso la musica, l'arte, la cura del corpo, erano tutti strumenti di comunicazione, di apprendimento. Possiamo anche dire di relazione con Dio. All’età di 15 anni si vedeva già il suo avanguardismo. Il suo essere oltre la barriera, non quella determinata dalla muraglia del fabbricato del Brandy Galluccio, dove era solito fissare lo sguardo stando seduto a cavalcioni sulla sedia di quel nuovo bar al confine del paese. La barriera che lui aveva già superato a quell'età sfuggiva ai molti, mentre lo conduceva a condividere con altri ragazzi come lui, forestieri, di Aradeo per esempio, nuove mode, nuovi angoli privati dove sbranare lo stantio e scavalcarne l'ignavia, per cercare la libertà.

Forse questa sua intraprendenza lo portò lontano, dove ha potuto toccare con mano ciò che da qui non gli riusciva. Gino cercava la libertà. Non quella dell'anticonformismo, dell'anarchico, come qualcuno ha anche mormorato. Che pure sono esse stesse forme di libertà che portano verso la vera civiltà del rispetto del prossimo e di se stessi.

La sua era rivolta verso una forma di libertà interiore, di onestà intellettuale, di scollamento dagli standard, dai processi che stanno sconvolgendo tutto e tutti, e non da meno l'economia, il lavoro, l'ambiente e gli stessi tracciati morali ed etici che stiamo strizzando insieme a pseudo correnti di pensiero senza né capo né coda.

Si, Gino la libertà l'aveva trovata e ce la spiccicava sulle nostre facce con la sua pacatezza, la semplicità, libero dai vizi moralizzati, svincolato appunto da ogni illusione. Le illusioni spesso creano disillusioni, e costa sacrifici immani liberarsene. Può essere impossibile.

Tutto questo, Gino, ce lo ha raccontato con la sua assidua e perseverante presenza, nonostante vivesse spesso lontano da Noha, ma soprattutto ha voluto tracciarlo con le sue opere.

Gino cercava la libertà, è scritto dalle sue stesse mani in un disegno d’arte moderna che regalò negli anni settanta a mia sorella, così, in segno di amicizia. Anche questa una forma di solidarietà libera da preconcetti. Un valore, come la sua stessa sete di libertà.

Marcello  D’Acquarica

 

Ecco le date del consueto mercatino Natalizio nel centro Antico di Galatina, giunto alle decima edizione, organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune di Galatina (Assessorato al Marketing, turismo e attività produttive). 

Come ogni anno è fondamentale la collaborazione creativa degli Istituti Scolastici, (indicati sul manifesto), dei privati e dei vari operatori commerciali del centro.

Quest'anno si aggiunge il supporto di una neo nata associazione di promozione sociale dal nome Helianthus, con sede attiva proprio nel cuore del centro antico, nei pressi della Torre dell'Orologio, e l’Associazione Onlus Abilmente Insieme sempre di Galatina.

Le varie mostre di presepi saranno diffuse da Corte Pendio, in Via Umberto I,  in Via Vittorio Emanuele affiancate da vari mercatini di artigianato ed esposizioni,  mostre ed installazioni.

Le sorprese non mancheranno anche quest'anno. 

Per maggiori info

Contatti il Presidente della ProLoco 

NINO RIGLIACO +39 333 125 3640

Candida Calò

 

Si rinnova anche questo Natale l’appuntamento con la Solidarietà.

L’evento per grandi e piccini è fissato per Domenica 08 dicembre 2019, a partire dalle ore 09.30, in Piazza Alighieri a Galatina ed avrà fine intorno alle ore 13.00.

Che un bicchiere al giorno di buon vino faccia bene al cuore è già risaputo, ma con il “Vino solidale” il benefico effetto viene sicuramente raddoppiato.

Il progetto “Vino solidale” è ambizioso, ricco di valore sociale e carico di contenuti; questo vino, sostenibile e solidale, si pone infatti l’obiettivo concreto di sostenere il progetto BIMBULANZA, la prima ambulanza pediatrica del Sud Italia, con allestimenti interni ed esterni tutti allegri e colorati che permetterà ai nostri Eroi di viaggiare in un ambiente confortevole ed a rendere quindi meno traumatico il loro spostamento.

Il ricavato di questa collezione di vini andrà devoluto all'Associazione “Cuore e Mani aperte verso chi soffre” Onlus per sostenere, appunto, i costi di gestione della Bimbulanza.

Il vino sarà disponibile in due qualità:


• il Galatina Rosato DOC, prodotto con uve Negroamaro e 100% Biologico Certificato;
• il Galatina Rosso DOC, prodotto con uve Negroamaro e Primitivo e 100% Biologico Certificato.

Se avete piacere, a fronte di una offerta minima di 5€, potrete ritirare la vostra bottiglia.

Vi aspettiamo Domenica 08 dicembre in piazza Alighieri, a Galatina, a partire dalle 09.30.

RUSSO Piero Luigi

 
Di Redazione (pubblicato @ 10:23:41 in Comunicato Stampa, linkato 379 volte)

Una goccia nel grande mare della disoccupazione: Sanità Service ASL Lecce, un’azienda del settore sanitario, che fornisce servizi agli ospedali, assistenza agli ammalati gravi, servizio di ambulanza, consulenza tecnica e noleggio prodotti terapeutici, assume 159 operatori, soprattutto figure professionali per pulizie,  ausiliari, portieri, addetti al verde e traslochi.

La durate del contratto, come riportato nell’Avviso Pubblico, è a tempo indeterminato, la graduatoria verrà formulata a seguito di una prova selettiva ( test attitudinale a risposta multipla) e per titoli.

Per partecipare occorre aver compiuto 18 anni, essere cittadino italiano o dell’Unione Europea, idoneità psico - fisica, non avere condanne penali o procedimenti disciplinari, titolo di studio di terza media. Le domande, pene esclusione vanno presentate, con lettera raccomandata, direttamente alla società, entro il 2 gennaio 2020.

Per la compilazione è sempre disponibile la Camera del Lavoro CGIL di Galatina, via Caracciolo n. 2.

Ninì De Prezzo   

 

Fotografie del 07/12/2019

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
19
20
22
24
25
29
30
31
         

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata