\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 17/02/2020

Mercoledì 19 febbraio saranno presenti a Galatina 50 buyers internazionali tra gli oltre 80 che parteciperanno alla edizione 2020 del BTM - Business tourism management - che si terrà a Lecce dal 20 al 22 febbraio.

Il gruppo di operatori (provenienti da Italia, Francia, Inghilterra, Germania, Olanda, Danimarca, Svizzera, Ungheria, Lettonia, Russia, Ucraina, Canada, Stati Uniti e Australia) visterà la Basilica di Santa Caterina dopo il saluto del Sindaco Marcello Amante, presso la sede di Palazzo Orsini.

La visita sarà l'occasione per rafforzare l'immagine di Città d'arte, così come si evidenzia dalle ultime rilevazioni statistiche dell'agenzia Puglia - Promozione, "il turismo in Puglia 2019/2020", presentate in occasione della BIT a Milano.

Secondo tali rilevazioni, Galatina risulta essere tra i 257 Comuni pugliesi al 14^ posto tra i luoghi indicati dai turisti intervistati come località che rappresenta una meta culturale. La percentuale, all'apparenza minima, dell'1.73% non tragga in inganno se rapportata al numero totale dei comuni pugliesi e pone comunque la Città davanti ad altri territori della provincia di Lecce, che in forza delle proprie marine, hanno presenze turistiche di assoluto livello.

Alla domanda: "Saprebbe citare i nomi di tre località turistiche pugliesi?”, la Città di Lecce con il 34,77% è stata la più citata, con Galatina che si pone, in provincia, dietro ad Otranto, Santa Maria di Leuca e Patù, primo Comune senza sbocco al mare dopo il capoluogo.

Nessuna compiacenza, ma un segnale positivo sull'azione amministrativa tesa alla promozione della Città con la valorizzazione delle sue peculiarità storico-artistiche.

Un segnale che incoraggia e motiva a lavorare ancora di più per rafforzare quella rete di servizi necessari per un ulteriore salto di qualità.

Se nella percezione del turismo culturale, visitando la Puglia, si consolida sempre più la necessità di organizzare qui le proprie vacanze, significa da un lato che l'azione di promozione del territorio ha portato i suoi frutti, dall'altra parte che è necessario adeguare i servizi lavorando anche sulla rete tra territori.

Ritornando alla edizione del BTM che si svolgerà a Lecce nei prossimi giorni, Galatina sarà presente con un proprio stand presso il quale potranno trovare accoglienza tutte le strutture ricettive della Città che volessero proporre del materiale promozionale ovvero utilizzare lo spazio per incontri di tipo professionale.

Durante l'esposizione ospiteremo delle proiezioni su scala a cura del AVR Lab (Augmented and Virtual Reality) dell'università di Lecce, Facoltà di Ingegneria, che produrranno lavori sviluppati in videomapping per la chiesa di Santa Caterina e la Torre dell'orologio.

Nico Mauro

Assessore al turismo

 

È di 120.000 euro l’importo finanziato dalla Regione Puglia per il nuovo sistema di videosorveglianza comunale sul territorio di Galatina, Collemeto e Noha che permetterà l’istallazione di 17 nuove telecamere di ultima generazione nei punti ritenuti più sensibili della Città e frazioni, non ancora coperti dall’attuale sistema di videosorveglianza.

È questo il risultato ottenuto dall’Amministrazione Amante che con un corposo progetto ha partecipato al bando promosso della Regione Puglia e rivolto al finanziamento di impianti di videosorveglianza sul territorio comunale.

Il progetto parte da lontano e si innesta nel protocollo firmato con la Prefettura di Lecce nel giugno 2018 e rivolto all’attuazione dei Patti per la sicurezza urbana ed installazione di sistemi di videosorveglianza. Nel contesto della valorizzazione dei rapporti istituzionali l’impegno dell’Amministrazione è stato proprio quello di ricercare e reperire le risorse per il finanziamento e l’attuazione del patto.

Gi obiettivi raggiunti sono quelli di aumentare la vivibilità del contesto urbano, prevenire e contrastare i fenomeni di inciviltà urbana e di microcriminalità, incrementare nel cittadino la percezione di prossimità delle istituzioni.

Il progetto prevede la videosorveglianza dei seguenti punti sensibili della Città e delle frazioni:

area mercatale, via Kennedy, via Viola/via Martinez, piazza Lago Maggiore, piazza Vecchia, piazza Cavoti, piazza Arcudi,  piazza Toma/via D’Enghien/via G. del Ponte, via Roma/Ospedale, via Galatone/S.P. 352, via Montegrappa/via Don Tonino Bello, via Soleto/via Crotone, Cimiteri di Galatina, Noha, Collemeto, piazza XXIV Maggio (Noha), piazza Madonna di Costantinopoli (Collemeto).

Le telecamere s’integreranno con l’attuale impianto di videosorveglianza andando a creare un sistema a rete che permetterà di garantire un elevato grado di sicurezza urbana.

Nico Mauro, Assessore alla Polizia Locale e Loredana Tundo, Assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica, esprimono “un plauso agli uffici dei Lavori Pubblici e del Comando della Polizia Locale che hanno contribuito a raggiungere questo risultato ognuno per le proprie competenze e con lavoro sinergico.

Nel proseguire l’impegno per una maggior sicurezza sul territorio comunale e per andare incontro alla domanda di legalità e rispetto delle regole, abbiamo sempre guardato con attenzione agli strumenti tecnologici per implementare i servizi sul territorio, coscienti che oggi la tecnologia supporta gli uffici e permette di risolvere diversi situazioni. Potremo dare risposte alle richieste di vivibilità e legalità dei residenti di alcune zone critiche del paese, aumentando la percezione della sicurezza sociale. Il tempo sta dando i risultati prefissati.”.

 

L’ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI E URBANISTICA

F.to Dott.ssa Loredana Tundo

L’ASSESSORE ALLA POLIZIA LOCALE

F.to Sig. Nicola MAURO

 
Di Redazione (pubblicato @ 13:15:53 in Comunicato Stampa, linkato 180 volte)
Cutrofiano, la Città della Ceramica , questa sera sarà il palcoscenico per i festeggiamenti legati a Sant’Antonio da Padova.
Una tradizione lunga oltre 200 anni, e che per tale motivo è stata inserita all’interno dell’albo  dei rituali del fuoco della Regione Puglia, racconta la notte del 17 febbraio 1810, o addirittura quella del 1743,quando a seguito di un terremoto, le famiglie prese da spavento si riversarono per le strade e nelle campagne, ed iniziarono a pregare il Santo patrono, accendendo dei falò (focare) per riscaldarsi. I falò erano fatti con tralci di vigna, legna facilmente reperibile in campagna, data la potatura dei vigneti ancora in atto. Le preghiere votive e la fede fecero scampare il terribile pericolo del terremoto, per cui la devozione si rinnova di anno in anno.
All’interno del paese per tanto la tradizione vuole che si accendano i falò, circa 40, dopo il passaggio del Santo in processione che inizierà alle ore 19 al termine della celebrazione della Santa Messa. Le focare diventano così il luogo di ritrovo dei vari vicinati, per un momento di comunità, condivisione e convivialità, infatti accanto ai falò si imbandiscono tavolate con carne alla brace e alla pignata,pittule e bruschette accompagnate dal buon vino locale.
In Piazza Municipio invece ci sarà una focara collettiva organizzata dalle associazioni cutrofianesi con il Patrocinio e Contributo dell’Amministrazione Comunale, che potrà accogliere i vari visitatori che ogni anno arrivano nel paese per ammirare l’unicità della tradizione cutrofianese. Alle 21 con l’accensione pirotecnica della focara si darà inizio alla serata che vedrà la presenza di stand enogastronomici e tanta buona musica. Quest’anno vedrà si esibirà sul palco il gruppo IO TE E PUCCIA con ospite ANTONIO CASTRIGNANÒ.
 
Marco Forte
 

La Showy Boys Galatina, capolista nel campionato regionale di serie D, mette a segno un’altra vittoria, la dodicesima stagionale, sul campo del Frascolla Taranto. Uno 0-3 che vale tre punti in più in classifica (36), nel girone B, al termine di un match tutt’altro che agevole in casa del team tarantino. I bianco-azzurri di mister Caputo si sono sempre ben distinti nella palestra dell’Istituto “Maria Pia” e questo ha fatto sì che la Showy Boys giocasse con maggiore attenzione e cercando di imporre il suo gioco. Così è stato nel set di apertura, in cui gli allievi della Scuola Volley allenati da Gianluca Nuzzo hanno mantenuto alta la concentrazione e chiuso sul punteggio di 18-25. Nel secondo game, i padroni di casa hanno cercato di impensierire la linea di ricezione bianco-verde, ma l’incisività in fase di attacco e una buona correlazione muro-difesa hanno fatto la differenza per il team della Showy Boys (22-25). Nel set successivo, invece, è il Frascolla Taranto ad osare di più. Infatti, in avvio i locali passano a condurre e acquisiscono maggiore fiducia. Pochi palloni giocati e i ragazzi di mister Nuzzo si trovano già sulla parità e con il set riaperto. Si arriva punto su punto sino al 20-20 quando arriva il colpo di coda dei bianco-verdi che segna un secco +5 (20-25). La Showy Boys esulta e scrive “12” sul tabellino delle partite vinte.

www.showyboys.com

 

 

Fotografie del 17/02/2020

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< febbraio 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
15
18
21
24
25
28
 
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata