\\ Home Page : Pubblicazioni
Di seguito gli articoli e le fotografie pubblicati nella giornata richiesta.
 
 
Articoli del 09/04/2020

Di Redazione (pubblicato @ 18:43:58 in Comunicato Stampa, linkato 215 volte)

Iniziata la distribuzione dei Buoni Spesa del Comune di Galatina. I Buoni vengono consegnati direttamente dalla Protezione Civile presso l’abitazione delle famiglie assegnatarie. Il loro utilizzo avviene presso le aziende che hanno offerto la loro disponibilità e il cui elenco è pubblicato sul sito del Comune di Galatina e dell’Ambito territoriale Sociale di Galatina. La consegna dei Buoni Spesa proseguirà nei prossimi giorni in considerazione che ad oggi sono pervenute oltre 450 domande che devono essere tutte esaminate dallo staff di operatori dei servizi sociali costituito da 18 persone.

Le modalità di utilizzo del Buono Spesa sono le seguenti:

- al momento dell’acquisto presso l’esercizio commerciale convenzionato, il beneficiario presenta l’intero blocchetto al commerciante (non possono essere utilizzati biglietti singoli staccati dal blocchetto di appartenenza);

- il commerciante quindi appone il proprio timbro sulle tre parti del biglietto all’interno dello spazio indicato, fa firmare il beneficiario sulla cedola a destra (nell’apposito spazio) e strappa lungo lo strappo a sinistra (lungo la dicitura “strappare qui al momento dell’acquisto”) in modo che al commerciante stesso rimangano le due cedole e al beneficiario solo la matrice.

LA COMPOSIZIONE DEL BUONO

Parte da conservare a cura del beneficiario (o matrice) è la parte a sinistra del buono che resta nella disponibilità del beneficiario che, contenente il timbro dell’esercente, potrà essere richiesto dall’amministrazione per eventuali controlli.

Parte da conservare a cura del commerciante è la parte centrale che, debitamente timbrata dall’esercente al momento dell’acquisto, deve restare nella disponibilità del commerciante dopo la fatturazione al comune per eventuali controlli da parte dell’amministrazione.

Parte che il commerciante dovrà restituire al Comune per la fatturazione è la parte che, debitamente timbrata dal commerciante e debitamente firmata da beneficiario al momento dell’acquisto verrà allegata alla fattura elettronica da inviare all’amministrazione comunale.

 

Assessore ai Servizi Sociali

Antonio Palumbo

Il sindaco

Marcello Amante

 

Anche in un periodo di emergenza come quello che stiamo vivendo, è necessario fermarsi ed analizzare il lavoro svolto e i risultati che pian piano arrivano. Innanzitutto è di alcune settimane fa la validazione da parte della Regione Puglia delle percentuali di raccolta differenziata dei Comuni per la determinazione dell'ecotassa (il tributo speciale per il deposito in discarica). 𝐆𝐚𝐥𝐚𝐭𝐢𝐧𝐚, città con circa 27mila abitanti, con una media di 𝐑𝐃 𝐝𝐞𝐥 𝟕𝟓,𝟐𝟐% nell'anno 2019, risulta il 𝐒𝐄𝐂𝐎𝐍𝐃𝐎 𝐂𝐎𝐌𝐔𝐍𝐄 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐏𝐑𝐎𝐕𝐈𝐍𝐂𝐈𝐀 𝐃𝐈 𝐋𝐄𝐂𝐂𝐄 con la percentuale di RD più alta. Prima di Galatina, Collepasso con circa 5800 abitanti, rientrante nell'ARO/6 (ambito di raccolta ottimale) già avviata.

Questo determina un 𝐯𝐚𝐥𝐨𝐫𝐞 𝐝𝐞𝐥𝐥'𝐞𝐜𝐨𝐭𝐚𝐬𝐬𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐥'𝐚𝐧𝐧𝐨 𝟐𝟎𝟐𝟎 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐛𝐚𝐬𝐬𝐨 rispetto ad altri Comuni. Galatina, infatti, dovrà corrispondere il costo di € 15,49/t anziché € 25,82/t (costo massimo assegnato). A questo punto, abbiamo voluto analizzare i dati dei primi 3 mesi del 2020 (compreso, quindi, il mese di marzo, in piena emergenza Coronavirus) e confrontarli con quelli del 2019. Notiamo come ci sia stato un incremento della raccolta differenziata in ogni mese del nuovo anno rispetto a quello precedente, in considerazione anche del fatto che coloro che sono risultati positivi al covid19 o si sono trovati in quarantena obbligatoria non hanno potuto effettuare la raccolta differenziata, ma conferire tutto nell'indifferenziata secondo regole ben precise.

E' il risultato di tutti, è l'esempio migliore di una cittadinanza virtuosa, di un impegno comune e di un lavoro costante che coinvolge anche tutti gli operatori impegnati nella raccolta.

L'Assessore alle politiche ambientali e di gestione dei rifiuti

Cristina Dettù

 

Il parroco di Noha, don Francesco Coluccia, celebra la Santa Messa del Giovedì Santo.

 

“Condividere” è una parola un po’ abusata, forse, per via dei social, ma in tempi come questi recupera il suo significato autentico. Condividere ansie, paure, ma anche speranze, competenze, idee, per supportare e sostenere con tutte le forze di cui dispone una comunità, i pazienti e i medici che instancabilmente operano nel presidio Santa Caterina Novella di Galatina.

La macchina della solidarietà che l’emergenza sanitaria ha messo in moto nella città, facendo nascere campagne di raccolta fondi a favore dell’Ospedale “S. Caterina Novella”, sta lavorando a pieno ritmo, dando risultati straordinari, sia in termini di coinvolgimento che di sinergie raggiunte tra le associazioni che operano nel territorio. Grazie alla collaborazione tra il Club Unesco di Galatina e le Associazioni riunite nella campagna “Doniamo Aiutiamo Vinciamo”, in queste ore è stato raggiunto un importantissimo traguardo, possibile solo unendo le forze. Oltre ai numerosi dispositivi di protezione, è stato acquistato un ecografo portatile, con caratteristiche tecniche adeguate alle indagini diagnostiche relative ai pazienti affetti da covid-19, completo di tutta la strumentazione necessaria ad un impiego immediato nel presidio di Galatina. L’acquisto, il cui importo è pari a 17.080 €,  è stato possibile anche grazie alla generosa donazione da parte dei lavoratori dello stabilimento Colacem di Galatina, che hanno deciso di far confluire in “Doniamo Aiutiamo Vinciamo” il consistente ricavato della raccolta fondi da loro attivata a inizio emergenza. L’ecografo rimarrà nella disponibilità dell’ospedale anche ad emergenza finita.

Tra le tantissime donazioni,  ci piace segnalare l’idea di un gruppo di amici che piuttosto che dividere il montepremi del torneo di fantacalcio, hanno deciso di donare l’intero importo, pari a 560 €. Li ringraziamo con tantissimo affetto e siamo grati anche ai tantissimi donatori, come la signora Maria, nome di fantasia, che anche con 10 euro ha sostenuto la nostra campagna. Sappiamo quanto sacrificio comporta quella donazione!

Ma la campagna non finisce qui e da alcuni giorni è nata anche l’iniziativa collaterale “Farmaco solidale” che consente ai cittadini di donare un farmaco da banco ai bisognosi, tramite gli enti caritatevoli e associazioni di volontariato che operano nel territorio comunale. Un punto di raccolta è operativo presso la farmacie Licignano e Bucci di Galatina, che ringraziamo per aver aderito all’iniziativa. 

Ricordiamo tutte le associazioni e aziende aderenti alla campagna:

  • Amici della Madonnina – Galatina;
  • Ass. Arma Aeronautica "F. Cesari" Galatina;
  • Ass. Arma Aeronautica "R. Russo" – Cutrofiano;
  • Ass. Culturale Espressioni;
  • Ass. Francesco Marco Attanasi onlus; 
  • Ass. Turistica Pro Loco Galatina;
  • Cinquanta anni dal diploma terza C;
  • Città Nostra;
  • Commercianti Corso Porta Luce – Galatina;
  • “Demos” Palestra Soleto; 
  • DITUTTO.IT;
  • Inondazioni APS;
  • Legambiente Galatina;
  • Miriàm: donne per il sociale odv;
  • Mood;
  • Noha.it;
  • Olimpia SBV Efficienza Energia;
  • Quelli di piazza San Pietro 2.0;
  • R.G.service;
  • Showy Boys ASD Galatina;
  • SOS Galatina;
  • Università Popolare "Aldo Vallone" - Galatina;
  • Virtus Basket Galatina - TappiAmo Galatina;
  • Ass. Volontari Ospedalieri Onlus Galatina. 

Chiunque volesse dare il suo contributo alla suddetta raccolta fondi per aiutare l’Ospedale di Galatina a combattere l’emergenza covid-19, può fare la sua donazione tramite bonifico sul conto corrente bancario, DEDICATO e ESCLUSIVO per la campagna raccolta fondi in oggetto, IBAN: IT63O0103079651000011729180 intestato a APS Inondazioni presso la Banca Monte dei Paschi di Siena di Galatina con causale: Covid19 Ospedale di Galatina - donazione.

Nei punti vendita “Supermac” in via Kennedy, “Conad” in via Gallipoli, “Macelleria Marco Fulgido” in via Val d’Aosta,  a Galatina, che ringraziamo per la disponibilità, è possibile lasciare una donazione nei salvadanai solidali, che verranno aperti a fine campagna alla presenza dei titolari e di un rappresentante di “Doniamo Aiutiamo Vinciamo”

Ne approfittiamo per chiarire che donare direttamente alle associazioni del territorio significa snellire il percorso di acquisizione del materiale sanitario utili all’emergenza senza correre il rischio che i fondi si disperdano nei meandri della burocrazia. Ogni euro versato sarà  investito in DPI e attrezzature mediche per il nosocomio galatinese. Inoltre sulla nostra pagina facebook è disponibile la tracciatura di tutte le spese in entrata e uscita con l'obiettivo di fornire a tutti la massima trasparenza sulle operazioni compiute.  

Per info:
Whatsapp: 324-5848736
Email:  doniamoaiutiamovinciamo@gmail.com
Pagina FB: https://www.facebook.com/doniamoaiutiamovinciamo

 

Fotografie del 09/04/2020

Nessuna fotografia trovata.

"Salviamo gli Ulivi Secolari"...

La struttura della vecchia scuola elementare di Noha è stata inaugurata e subito chiusa da:

Categorie News


Catalogati per mese:


Gli interventi più cliccati

Sondaggi


Info


Quanti siamo

Ci sono  persone collegate

Seguici sui Canali di

facebook Twitter YouTube Google Buzz

NOHINONDAZIONI

Calendario

< aprile 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
13
16
17
20
22
23
27
     
             

Meteo

Previsioni del Tempo

La Raccolta Differenziata